martedì 4 luglio 2017

Carabinieri: arresti per alcuni omicidi passati


PALERMO - Due omicidi svelati e altri che potrebbero esserlo presto.Sono le intercettazione a fare emergere che il lavoro dei carabinieri del Gruppo di Monreale prosegue.

In carcere ieri sono finiti Salvatore, Vincenzo e Giovanna Di Pisa (sono fratelli e sorella) e il figlio di quest'ultimo Calogero Marletta. Sono accusati degli omicidi di Giovanni Filippello e Vito Damiano avvenuti nel 1992 e nel 2007. Nei nastri magnetici degli investigatori, però, si fa riferimento ad altri possibili delitti irrisolti: “Altro che un omicidio... a procura?… un omicidio? A Ferrara dei Margi che ficiro so scurdarono, a chiddi di Corleone... fusse solo Filippello niente fussi”. Leggi tutto

lunedì 3 luglio 2017

ORA Corleone: tempestiva riapertura della sorgente di Piano di Scala da parte del Comune

Una settimana fa il Presidente di Ora Corleone Giuseppe Crapisi aveva scritto al Comune di Corleone per la riapertura, per le aziende agricole e per i cittadini, della sorgente di acqua sulfurea di Contrada Piano di Scala.
ORA Corleone era stata sollecitata da alcuni allevatori ed agricoltori che a causa della siccità hanno hanno necessità di poter attingere da questa sorgente per uso non potabile.  
Il Comune questa mattina, ad una settimana esatta, ha Comunicato alla cittadinanza, a firma del Capo Settore Gennaro, che il Pozzo di Piano di Scala sarà riaperto dalle ore 7,30 alle ore 13,00.
“Tempestiva la risposta dei Commissari del Comune alle esigenze della cittadinanza – afferma il Presidente di ORA Corleone Giuseppe Crapisi – che non solo darà sollievo alle aziende agricole, ma potrà essere operativa anche nei mesi prossimi in caso di emergenza idrica”.

“Dopo una primavera caratterizzata dalla quasi assenza di piogge la crisi idrica sta raggiungendo il suo apice durante l’estate – dichiara il Vice Bernardo Scalisi - causando un impatto negativo per le aziende agricole e zootecniche. La riattivazione della sorgente in seguito al nostro appello rappresenta una scelta di buon senso che permetterà di alleviare i disagi delle aziende”

Tempestiva riapertura della sorgente di Piano di Scala da parte del Comune

Una settimana fa il Presidente di Ora Corleone Giuseppe Crapisi aveva scritto al Comune di Corleone per la riapertura, per le aziende agricole e per i cittadini, della sorgente di acqua sulfurea di Contrada Piano di Scala.
ORA Corleone era stata sollecitata da alcuni allevatori ed agricoltori che a causa della siccità hanno hanno necessità di poter attingere da questa sorgente per uso non potabile.  
Il Comune questa mattina, ad una settimana esatta, ha Comunicato alla cittadinanza, a firma del Capo Settore Gennaro, che il Pozzo di Piano di Scala sarà riaperto dalle ore 7,30 alle ore 13,00.
“Tempestiva la risposta dei Commissari del Comune alle esigenze della cittadinanza – afferma il Presidente di ORA Corleone Giuseppe Crapisi – che non solo darà sollievo alle aziende agricole, ma potrà essere operativa anche nei mesi prossimi in caso di emergenza idrica”.

“Dopo una primavera caratterizzata dalla quasi assenza di piogge la crisi idrica sta raggiungendo il suo apice durante l’estate – dichiara il Vice Bernardo Scalisi - causando un impatto negativo per le aziende agricole e zootecniche. La riattivazione della sorgente in seguito al nostro appello rappresenta una scelta di buon senso che permetterà di alleviare i disagi delle aziende”