sabato 3 giugno 2017

Consegnata al Commissario Straordinario Giovanna Termini l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Nel pomeriggio di ieri, 2 giugno, nell'ambito delle celebrazioni per il 71° Anniversario della istituzione della Repubblica Italiana, una delegazione di ragazzi delle scuole di Corleone ha partecipato alla cerimonia che si è svolta presso la Prefettura.


Nell'occasione, due alunne del Liceo Scientifico “Don G. Colletto” e dell’Istituto Tecnico Agrario “Don C. Di Vincenti” ed uno studente universitario hanno presentato brani di storia del corleonese ed offerto spunti di riflessione su tematiche incentrate sulla coltivazione della memoria quale terreno su cui costruire un futuro migliore, basato sui valori della legalità e della cittadinanza responsabile. 

Si è anche "avuto luogo la cerimonia di consegna delle Onorificenze dell’ “Ordine al Merito della Repubblica Italiana” a 39 insigniti, nonché delle seguenti distinzioni onorifiche. Ecco l'elenco di coloro ai quali sono state consegnate le onorificenze:
Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana all'avvocato Roberto Fabio Tricoli; Commendatore dell’Ordine al Merito della Reppublica Italiana al Dott. Fabrizio CALVI;Ufficiale dell’O.M.R.I. a Antonio DI STASIO, Benedetto SALVINO, Commissario Giovanni DI ROSALIA, Maurizio ARNONE, Dott.ssa Teresa NICOLETTI Medico Chirurgo.
Cavaliere dell’O.M.R.I. alla Dott.ssa Giovanna TERMINI, Viceprefetto"; Leggi tutto 

venerdì 2 giugno 2017

Corleone: allarme rifiuti rientrato, la raccolta si svolgerà regolarmente

SI COMUNICA ALLA CITTADINANZA CHE, A SEGUITO DELL'APERTURA STRAORDINARIA  DELLA DISCARICA DI BELLOLAMPO, IL SERVIZIO DI RACCOLTA DEI RIFIUTI STASERA SI SVOLGERÀ REGOLARMENTE.
PERTANTO LA CITTADINANZA POTRÀ DEPOSITARE ALL’ESTERNO DELLE PROPRIE ABITAZIONI I RIFIUTI DALLE  ORE 22,00 DEL 02/06/2017.


IL RESPONSABILE DEL III SETTORE

Corleone, sospensione raccolta rifiuti



CITTA’ METRAPOLITANA DI PALERMO
CITTÀ DI CORLEONE
AVVISO
SI COMUNICA ALLA CITTADINANZA CHE CAUSA DELLA MANCATA PROROGA DELL’ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE, IL SERVIZIO DI SMALTIMENTO PRESSO LA DISCARICA DI BELLOLAMPO E’ TEMPORANEAMENTE SOSPESO.
SI INVITA PERTANTO LA CITTADINANZA A NON DEPOSITARE ALL’ESTERNO DELLE PROPRIE ABITAZIONI I RIFIUTI A FAR DATA DALLE ORE 22,00 DEL 02/06/2017.
IL RESPONSABILE DEL III SETTORE

martedì 30 maggio 2017

Don Ciotti: minacce di morte da Riina? Non ho paura, vado 

Milano, 29 mag. (askanews) – “Le minacce di morte di Toto Riina? Non ho paura. Il nostro cammino non si ferma, andiamo avanti”. E’ stato questo il tasto più battuto da Don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di Libera, dopo l’udienza del procedimento milanese che lo vede parte offesa per le minacce di morte che gli furono rivolte dal capomafia di Corleone nel settembre 2013 durante una conversazione nel carcere di Opera con il boss della Sacra Corona Unita Alberto Lorusso
http://www.askanews.it/cronaca/2017/05/29/don-ciotti-minacce-di-morte-da-riina-non-ho-paura-vado-avanti-top10_20170529_123847/

Comune di Corleone: censimento aree cimiteriali, proroga termine presentazione documenti.

L'ufficio tecnico IV settore del Comune di Corleone comunica alla cittadinanza che il termine per la presentazione della documentazione relativa al censimento delle aree cimiteriali è prorogato al 30 giugno 2017.
Si tratta di una buona notizia in attesa che si facciano le dovute modifiche al regolamento comunale approvato dal Consiglio Comunale nel 2012. 
In merito alla designazione del rappresentante delle aree cimiteriale avendo constatato nella pratica la difficoltà o l'impossibilità a trovare una sintesi, ORA Corleone aveva proposto al Comune di Corleone "Di eliminare dal Regolamento di Polizia Mortuaria la figura del rappresentante che abbia rapporti con il Comune. Avranno in questo modo rapporti con il comune i concessionari, che dopo il censimento saranno certi, nel rispetto del regolamento".
Molti cittadini, infatti proprio per i motivi sopra indicati, hanno presentato la documentazione con più rappresentanti anche se non previsti dal regolamento comunale.  

Giuseppe Crapisi