sabato 27 maggio 2017

Corleone: un calcio all'illegalità nel nome di Giuseppe Letizia

 

La Commissione Straordinaria del Comune di Corleone ha voluto fortemente organizzare il Memorial “Giuseppe Letizia” che si è svolto questa mattina presso gli impianti sportivi di contrada Santa Lucia.Attraverso lo sport far conoscere la figura di Giuseppe Letizia, il pastorello ucciso dalla mafia a soli 12 anni perché aveva assistito all'assassinio del sindacalista Placido Rizzotto,
Presenti gli studenti delle scuole che hanno riempito la tribuna del campo sportivo e che dopo la presentazione delle squadre hanno intonato l’Inno di Mameli.Nel polivalente si è svolto il Torneo cat. Pulcini 2008, in cui sono scesi in campo: La Pallaci di Palazzo Adriano, il Villabate Calcio, la CEI di Palermo, il Bisacqua Sport , la Jatina, l'Atletico Corleone, il Belmonte Mezzagno e i curatori dell'evento l'Animosa Corleone. 

Mentre nel campo sportivo si sono confrontati i Magistrati di Palermo con quelli di Catania e in seguito le squadre miste delle Forze dell’Ordine. Durante la manifestazione le Istituzioni scolastiche hanno ricordato il piccolo Giuseppe Letizia attraverso la lettura di poesie e altri lavori contro la mafia.

Una bella giornata di festa il cui messaggio che racchiude la giornata può essere quello scritto nelle maglie di una della squadre delle forze dell’ordine “Io gioco legale”. In memoria di Giuseppe Letizia i corleonesi di oggi imparano il rispetto delle regole attraverso il gioco. Clicca qui per guardare album fotografico

venerdì 26 maggio 2017

Caserta, gli studenti dell’IISS «Don Calogero Di Vincenti» promuovono le eccellenze del Corleonese

Quando legalità fa rima con promozione del territorio e rilancio dell’economia soprattutto per i più giovani. Inizierà domani (venerdì 26 maggio ore 11.30 presso l’Enoteca Provinciale di via Battisti) la presentazione delle eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche del Corleonese.

Testimonial d’eccezione i giovani studenti dell’IISS «Don Calogero Di Vincenti» di Bisacquino (PA), impegnati a Caserta in un’attività di alternanza scuola-lavoro.

L’evento è stato fortemente valuto da Confartigianato Imprese Caserta, in collaborazione con l’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Caserta.

http://www.caleno24ore.it/wordpress/69090/caserta-gli-studenti-dell%E2%80%99iiss-%C2%ABdon-calogero-di-vincenti%C2%BB-promuovono-le-eccellenze-del-corleonese.html

CORLEONE CAPITALE DELL’ETERNIT ABBANDONATO

E stato un lavoro lungo e meticoloso, aver scovato e individuato diversi siti di abbandono di eternit nelle campagne attorno a Corleone. Fermo restando che l’inciviltà di questi gesti si commenta da sé, rimane il fatto che a nessuno sta a cuore la salute pubblica. Posso capire l’ignoranza e la non conoscenza di persone che non sanno, o fanno finta di non sapere, del danno che questo materiale può fare una volta dismesso è abbandonato in aperta campagna. 
Con questa pubblica denuncia voglio portare all'attenzione di chi ora deve attivarsi per smaltire tale incuria, è ripeto non è normale che questo materiale e presente sul territorio da svariato tempo se non da più di 1 anno.
E comunque lo specchio dello stato di abbandono e di indifferenza in cui viviamo, come se a nessuno interessi il problema. Invece no, stiamo facendo un danno enorme al territorio e a noi stessi.
Ma veramente non c’è cultura del bene comune? Ma che mondo stiamo lasciando ai nostri figli? 
Io mi vergogno di tutto ciò.

Marcus Salemi.


giovedì 25 maggio 2017

Un'automobile confiscata assegnata al Comune di Corleone

Nella giornata di ieri, l’Agenzia per l’Amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata ha proceduto, a mezzo del coordinatore della procedura Avv. Nathalie Vitale alla consegna ai Funzionari comunali dell’autovettura TOYOTA RAV 4 assegnata con decreto del Direttore dell’Agenzia per le esigenze istituzionali dell’Ente a seguito di confisca disposta con decreto del Tribunale di Palermo. Un sentito ringraziamento viene rivolto al Direttore ed al Consiglio Direttivo dell’Agenzia Nazionale dei Beni confiscati per avere favorevolmente esitato la manifestazione di interesse inoltrata dalla Commissione Straordinaria.

 La Commissione Straordinaria ( G. Termini – R. Mallemi – M. Cacciola)

mercoledì 24 maggio 2017

Franco Ribaudo (PD): Endoscopia digestiva di Corleone, da domani il Policlinico avvierà l’iter che permetterà di riattivare il servizio.

Palermo 24 maggio – “Ho sentito il Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliera Policlinico “Paolo Giaccone, Fabrizio De Nicola, il quale mi ha assicurato – dichiara l’On. Franco Ribaudo - che domani partirà l’iter per dare la disponibilità di Comando all’Asp di Palermo per il Dottore Tomasello che potrà così riprendere il servizio di endoscopia digestiva a Corleone e Termini Imerese”.
“Il servizio – continua Ribaudo - non è attivo dal 26 marzo e dopo varie vicissitudini adesso la decisione sta in capo proprio al Commissario Straordinario De Nicola, sono stato sollecitato a interessarmene dal movimento ORA Corleone che da sempre è impegnato per la difesa dell’ospedale corleonese.

Il servizio è importante per il nostro territorio e lo dimostrano i ben 179 accessi che ci sono stati in poco più di un anno. Noi continuiamo la nostra azione per il territorio del corleonese".

Corleone: Crisi idrica, nuova programmazione distribuzione da parte dell'Amap

A SEGUITO DELLA SENSIBILE RIDUZIONE DI APPROVVIGIONAMENTO DALLE SORGENTI RAIA, MADONNA DELLA SCALA, QUAGLINO E PIANO DI SCALA, SI COMUNICA CHE A PARTIRE DA MARTEDI’ 23 MAGGIO 2017 LA DISTRIBUZIONE IDRICA AVVERRA’ SECONDO IL SEGUENTE PROGRAMMA, SALVO INTERRUZIONI DOVUTE A GUASTI SU CONDOTTE PRINCIPALI O DI ADDUZIONE AI SERBATOI
DISTRIBUZIONE DA SERBATOIO MALPASSO:
Tutti i giorni dalle ore 7:00 alle ore 8:45.
Zone servite:
Via Aldisio, Contrada San Giovanni, Contrada Caputo, Contrada Punzonotto, Via Francesco Crispi, Via Don Giovanni Colletti, Via Consolazione e zone limitrofe.
DISTRIBUZIONE DA SERBATOIO PUNZONOTTO:
Tutti i giorni dalle ore 6:30 alle ore 9:00.
Zone servite:
Corso dei Mille, Via Trapani, Zona Villa Comunale, Contrada Santa Lucia, Via Letizia.
DISTRIBUZIONE DA SERBATOIO SOPRA LA ROCCA:
A giorni alterni dalle ore 7:30 alle ore 9:30 a partire da martedì 23 Maggio.
Zone servite:
Contrada San Giacomo alta e bassa, Via Modesto.
DISTRIBUZIONE DA SERBATOIO CALVARIO:
Tutti i giorni dalle ore 7:00 alle ore 12:00.
Zone servite:
Via Orsini, Via Calvario.
DISTRIBUZIONE DA SERBATOIO SAN GIOVANNI:
Tutti i giorni dalle ore 7:15 alle ore 9:30.
Zone servite:
Zona Madonna delle Grazie, Via Bentivegna, Via Sicilia, Via Trento, Via Pozzo Buono, Via Guardia, Via Marsala, Via Finocchiaro Aprile, Via Santa Maria e zone limitrofe.
DISTRIBUZIONE DA SERBATOIO SAN GIULIANO:
1)     Tutti i giorni dalle ore 7:00 alle ore 12:00.
Zone servite:
Via San Giuliano, Via San Michele, Via Sferlazzo, Via Candelora, Via Roma, Via Cammarata, Via Schiera, zona Municipio, zona San Leoluca, Via San Martino, Via Madonna delle Grazie, Zona Sant’Agata e zone limitrofe.
2)     Tutti i giorni dalle ore 6:50 alle ore 9:15.
Zone servite:
Via Santissimo Salvatore, Via Beato Bernardo, Via Piazza e zona San Nicolò.
3)     Tutti i giorni dalle ore 7:30 alle ore 9:30.
Zone servite:
Zona San Marco.

Comune di Corleone: 1 MEMORIAL GIUSEPPE LETIZIA


Crapisi (ORA Corleone): “Endoscopia digestiva, invitiamo il Commissario Straordinario dell’Azienda Policlinico De Nicola ad accettare la richiesta di Comando per riattivare il servizio

Corleone, 24 maggio 2017 – Il Direttore Generale dell’ASP di Palermo Antonio Candela, in seguito alla sollecitazione anche del Comitato Pro Ospedale, ha inviato al Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliera Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo, Fabrizio De Nicola, la proposta di ricorrere all’istituto giuridico di Comando per il Dottore Giovanni Tomasello, previo suo consenso, per potere riattivare il servizio di endoscopia digestiva nei Presidi Ospedalieri di Corleone e Termini Imerese. Leggi tutto

martedì 23 maggio 2017

Picchiato e lasciato a terra con una frattura al cranio, poi la rapina: arrestati, uno è minorenne

Sono accusati di rapina, tentato omicidio e di avere agito con premeditazione i due sospettati, fra cui un minorenne, coinvolti in una brutta storia di violenze che ha avuto come vittima un ultra ottantenne lasciato per terra con una frattura al cranio.
I fatti risalgono al 15 aprile scorso e lo scenario è il comune di Gioiosa Marea, nel Messinese, in aperta campagna, dove vive l’anziano.
L’uomo stava mungendo una capra nell’ovile, adiacente alla sua abitazione, quando è stato raggiunto da uno dei due fermati, un diciassettenne, originario di Corleone, che lo ha colpito ripetutamente alle spalle con un bastone. Quando la vittima ha tentato di reagire sarebbe entrata in scena una donna, di 30 anni, nata a Termini Imerese, che avrebbe picchiato l’anziano l’ultraottantenne con delle pietre.

domenica 21 maggio 2017

Comune di Corleone: Istituito il memorial Giuseppe Letizia

Il Comune di Corleone ha "istituito il Memorial dedicato a Giuseppe Letizia, per mantenere alto il ricordo della giovane vittima uccisa per mano mafiosa.
L’iniziativa, inserita nell’ambito dell’azione di contrasto alla criminalità mafiosa anche attraverso la sensibilizzazione delle giovani generazioni, prevede la realizzazione di un torneo di calcio a sei da svolgersi a Corleone presso il campo polivalente Giuseppe Letizia, annualmente, l’ultimo sabato del mese di maggio con il coinvolgimento delle AASSDD locali e riservato alla categoria ‘pulcini’.
La prima edizione del Memorial, che si terrà nella giornata di sabato 27 maggio prossimo, oltre agli eventi calcistici riservati alla categoria ‘pulcini’ prevede un incontro  di calcio con la partecipazione di squadre composte da magistrati e da appartenenti a tutte le Forze di Polizia.
Accanto agli studenti in rappresentanza di tutte le scuole cittadine coinvolte nell’iniziativa, anche la cittadinanza è invitata a partecipare all’evento.
Infine, la Commissione Straordinaria ha proceduto alla nomina dei componenti del Consiglio Direttivo del “Laboratorio della Legalità” con l’individuazione dei quattro membri di nomina sindacale, nelle persone di: Dott. Giuseppe Crapisi, Dott. Mario Midulla, Dott.ssa Maurilia Rizzotto, Prof.ssa Natalia Scalisi". 

19 MAGGIO 2017
La Commissione Straordinaria
    (G. Termini – R. Mallemi – M. Cacciola)


Corleone: Giornata della Legalità