domenica 18 gennaio 2009

Dialogos è più.... Arci – Libera. Adesione a Libera


Da oggi Dialogos non è solo un’associazione che a Corleone fa informazione, non è solo un circolo Arci, ma è anche un’associazione che aderisce a Libera, e per noi è un grande onore aderire all’associazione di Don Ciotti. Sappiamo benissimo che Dialogos può dare un’altra immagine, quella positiva, di una Corleone che sta voltando pagina. "Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie" come sappiamo è un’associazione di associazioni che vuole sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia. La legge sull'uso sociale dei beni confiscati alle mafie, l'educazione alla legalità democratica, l'impegno contro la corruzione, i campi di formazione antimafia, i progetti sul lavoro e lo sviluppo, le attività antiusura, sono alcuni dei concreti impegni di Libera. Libera è riconosciuta come associazione di promozione sociale dal Ministero della Solidarietà Sociale. Nel 2008 è stata inserita dall'Eurispes tra le eccellenze italiane. Abbiamo deciso di aderire perché ci sentiamo Arci, in quanto circolo ricreativo culturale, ma ci sentiamo di appartenere a quella parte di Corleone che vuole essere libera dalla mafia. In fondo, come dice Norma Ferrare di Liberainformazione, noi in Libera c’eravamo già da tempo, perché facciamo parte della rete di Liberainformazione Sicilia. Una collaborazione che da un lato dimostra quanto il nostro sito, portato, avanti volontariamente da non giornalisti, abbia acquisito un’importanza per un’elite di persone che vuole conoscere la Corleone della cultura, che riflette sulla mafia corleonese e siciliana, e che vuole conoscere le iniziative della Corleone dell’antimafia. Ci siamo sentiti onorati quando Umberto Di Maggio di Libera Palermo ci ha scritto: “Sono molto contento che "Dialogos", ogni anno che passa, accresca le sue progettualità. E' il caso di dire che chi semina raccoglie. Volevo augurare a te e a tutti gli amici di Corleone un grande in bocca al lupo per il prosieguo delle vostre attività per questo 2009 che è appena entrato. Siete il nostro fiore all'occhiello nel corleonese e tramite il vostro pregevole lavoro fate grande la rete di "Libera Informazione". Così Dialogos entra ufficialmente nella rete di Libera, rete formata da tanti soggetti che la rendono forte; così i soggetti che la compongono diventano anch’essi forti perché uniti agli altri. Allora non mi resta che dire Dialogos da il via ad un 2009 Arci – Libera.

Giuseppe Crapisi - La redazione di Dialogos

P:S: chiunque volesse inserire il nostro nuovo banner sul proprio sito o voglia sostituirlo con quello nuovo basta scaricarne uno dalla qui