sabato 2 dicembre 2017

Montemaggiore Belsito: Primo raduno equestre, aperte le iscrizioni.

Le associazioni Vaulting Horse, di Francesco Di Martino, giovane volteggiatore siciliano che ama il suo territorio, ed Equitrekking Corleone organizzano, per il 17 Dicembre, il 1° raduno equestre lungo i sentieri di Montemaggiore Belsito (PA).
L’appuntamento è alle 7:30 al centro equestre, alle 8:30 partenza e alle ore 13:00 pranzo presso il centro equestre, quota di iscrizione, compreso il pranzo, è di euro 20. Per chi fosse interessato può contattare Francesco Di Martino 3203828827, Massimo Cipolla al 3398130004, e Ciccio Vintaloro al 3281512738.

Equitrekking CORLEONE dopo il successo di Ottobre sulla Via Francigena sta cercando di promuovere il turismo equestre. Sostiene il progetto dell’associazione Equitrekking Corleone la Farmacia Mongiovì di Corleone.

Giuseppe Crapisi

venerdì 1 dicembre 2017

Corleone: gestione eliporto, assegnata a Elisicilia

Il Comune di Corleone aveva pubblicato un avviso con la manifestazione di interesse per dare in gestione l'elisuperfice di Contrada Sant'Elena. Si è aggiudicata il servizio la ditta "Elisicilia srl" di Modica (RG) per un importo di 6.500 euro annui.
La ditta adesso dovrà richiedere l'autorizzazione da parte dell'Enac che consenta di avere una pista attiva h24.
La Commissione Straordinaria del Comune di Corleone ha preso a cuore questo importante servizio e in questi mesi ha finanziato il completamento dell'opera, per allaccio contatore, pubblicato l'avviso per la gestione trovando i fondi. Merito va dato anche ai dipendenti comunali che hanno lavorato per avere questo servizio salva vita h24.
Elisicilia è un’azienda leader che opera nei servizi di gestione della sicurezza, emergenza, rischio, lotta antincendio anche specializzata nei servizi connessi al trasporto  aereo, gestisce tantissime elisuperfici in tutta Italia ed è stata definita "Top Player" nel mezzogiorno dal Sole 24 ore.

Giuseppe Crapisi

Condanna per truffa: ai domiciliari il genero di Totò Riina

Condanna per truffa: ai domiciliari il genero di Totò Riina

Tratto da Brindisi Report


SAN PANCRAZIO SALENTINO – La giustizia presenta il conto ad Antonio, detto Tony, Ciavarello, 43 anni, genero di Toto Riina, originario di Palermo ma residente da anni a San Pancrazio Salentino con Maria Concetta Riina, una delle figlie del defunto capo dei capi di Cosa nostra. Ciavarello ha ricevuto stasera (30 novembre) la visita dei carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana, che gli hanno notificato un ordine di esecuzione riguardante una condanna per una truffa commessa nel 2009 a Termini Imerese. Ciavarello sconterà in regime di domiciliari, presso la sua abitazione, la parte residua di una pena a sei mesi. Leggi tutto

giovedì 30 novembre 2017

Riina scortato nel carcere di Vasto

(ANSA) - VASTO (CHIETI), 29 NOV - Giuseppe Salvatore Riina, al quale il Tribunale di sorveglianza ha revocato la libertà vigilata, ha lasciato ieri sera Padova, scortato dalla Polizia, per il carcere di Vasto (Chieti), dove dovrà trascorrere un anno nella sezione lavoro. Il figlio terzogenito di Totò Riina è stato prelevato nel pomeriggio di ieri dalla sua casa, nel quartiere Arcella, e portato in Questura. Leggi tutto

mercoledì 29 novembre 2017

Riina jr perde la libertà vigilata

Morto il padre, è arrivata l’ammissione: «Sì, ho fatto uso di stupefacenti». Giuseppe Salvatore Riina — per tutti Salvo, terzogenito del capomafia che per entrare nel traffico di droga scatenò la guerra dentro Cosa nostra con centinaia di morti — ora confessa che pure lui è stato un consumatore. Sniffava cocaina «per fare fronte a situazioni stressanti», ha detto il 23 novembre al giudice di sorveglianza. Leggi tutto